FAW utilizza due modalità operative: Navigazione (Fig.1) e Acquisizione (Fig.2) attivabili cliccando sul rispettivo pulsante.

Fig. 1


Fig. 2

La modalità Navigazione (Fig.1) imposta FAW come un normale browser e permette di navigare tra le pagine web utilizzando i controlli classici: barra dell’indirizzo, pulsanti avanti e indietro, pulsanti vai, stop e ricarica.

Cliccando sul pulsante [Acquisition] si passa in modalità di acquisizione (Fig.2), FAW inizia ad acquisire lo screencast e il traffico sulla rete (se impostati nelle preferenze) e salva gli eventi di windows generati da questo momento fino alla fine dell’acquisizione; in questa modalità è possibile navigare normalmente, effettuare login e ogni altra operazione fino a raggiungere la pagina Web che si intende acquisire.

Raggiunta la pagina web da acquisire si può premere il pulsante [Set Capture Area] (Fig.3) in questo modo verrà bloccata la navigazione e i relativi controlli, e sarà possibile regolare l’altezza dell’area delimitata in giallo denominata “Gold Box” per acquisire graficamente l’intera pagina Web o la porzione desiderata.

Fig. 3

La Gold Box si può estendere verso il basso con i due pulsanti freccia su e freccia giù (Fig. 3) tenendoli premuti, ogni incremento o decremento è di 500px.

La Gold Box si può ridimensionare anche andandoci sopra con il puntatore del mouse (Fig. 4), tenendo premuto il tasto sinistro e facendo scorrere verso il basso o verso l’alto.

Fig. 4

Nella parte destra apparirà la barra di scorrimento verticale della Gold Box, che non deve essere confusa con la barra di scorrimento verticale del browser.

Fig. 6

La Gold Box si può estendere fino a raggiungere la fine della pagina web oppure fino al punto in cui si desidera effettuare l’acquisizione; si può impostare l’area di acquisizione sia regolando l’altezza della Gold Box sia regolando la barra di scorrimento verticale del browser.

Il concetto base per l’acquisizione grafica di una pagina web è: tutto ciò che si trova all’interno della Gold Box viene acquisito.

Per iniziare l’acquisizione della pagina Web si deve cliccare sul pulsante [Acquire] – Fig. 7.

Fig. 7

Come prima operazione FAW inizierà ad acquisire l’immagine della pagina Web facendola scorrere, poi acquisirà gli headers e il codice HTML di tutta la pagina (non solo dell’area selezionata) e gli eventuali oggetti contenuti nella pagina (se selezionati nella configurazione del programma).

Verranno altresì acquisiti anche i Certificati SSL (se si tratta di pagina sotto protocollo HTTPS) e tutti gli eventi generati da Windows oltre al traffico di rete e allo screencast (se selezionati nelle preferenze).

Al termine delle operazioni si aprirà la finestra della cartella dove sono stati salvati tutti i file dell’acquisizione; all’interno di questa cartella ci saranno i seguenti file:

·         Acquisition.log
è il file che contiene l’elenco di tutte le operazioni eseguite con il software FAW.

·         Acquisition.txt
è un file di testo che contiene tutti i riferimenti dell’acquisizione.

·         Acquisition.xml
è un file in formato xml che contiene tutti i riferimenti dell’acquisizione secondo lo standard DFXML.

·         Acquisition.zip
è un file archivio che contiene i file Aquisition.txt, Acquisition.xml, Checking.faw, Code.html e Image.png – questi file sono i file minimi necessari per certificare l’acquisizione della pagina web.

·         Acquisition_{Case ID}_{nr. acquisizione}.docx
è un file in formato Word contenete un report con riportati i file Aquisition.txt, Acquisition.xml, Checking.faw, Code.html e le immagini dello screenshot.png. Nota: questo file viene generato solo se in Configurazione > Pro – Activity è spuntata la voce “Generate MS WORD and PDF”.

·         Acquisition_{Case ID}_{nr. acquisizione}.pdf
è un file in formato PDF contenete un report con riportati i file Aquisition.txt, Acquisition.xml, Checking.faw, Code.html e le immagini dello screenshot.png. Nota: questo file viene generato solo se in Configurazione > Pro – Activity è spuntata la voce “Generate MS WORD and PDF”.

·         certClient.cer
è il certificato SSL del client che eseguito la richiesta alla pagina web.

·         certServer.cer
è il certificato SSL del server web che ospita la pagina web.

·         Checking.faw
è il file che contiene un codice di controllo che permette di verificare se i file Acquisition.txt e Acquisition.xml non sono stati alterati.

·         Code.htm
è un file html che contiene tutto il codice HTML della pagina web.

·         CodeFrame{nomeframe}.htm
sono file che contengono il codice HTML del frame {nomeframe} se presente.

·         Headers.txt
è un file di testo che contiene gli headers inviati al browser dalla pagina web.

·         hosts
è la copia del file hosts di windows al momento dell’acquisizione della pagina Web.

·         Image.png
è il file che contiene l’immagine della pagina web delimitata dalla Gold Box in formato png a 24bit.

·         Image{numero}.png
sono file immagine con i ritagli dell’immagine completa della pagina Web acquisita con aspect-ratio 1,41 adatte ad essere stampate a pagina intera su fogli A4.

·         screenCapture.wmv
è il file video acquisito da VLC con la cattura dell’intero schermo del computer dall’inizio dell’acquisizione fino alla fine.

·         SystemLogEvents.txt
è il file in cui vengono registrati tutti gli eventi di windows avvenuti durante l’acquisizione della pagina Web.

·         Wireshark_{mac-address-network-interface}.pcap
è il file acquisito da Wireshark con il traffico di rete avvenuto durante l’acquisizione della pagina Web.

·         Cartella Objects
la cartella contiene tutti gli elementi della pagina Web acquisiti (immagini, documenti, script, ecc.) e numerati progressivamente con il formato [nnnnn]filename.ext.

·         Cartella ImagesA4
la cartella contiene il file Image.png (screenshot della pagina web) ritagliata in più immagini con un rapporto base/altezza del formato A4. Queste immagini sono l’ideale per essere inserite in report che devono essere stampati.

Ogni acquisizione viene inserita in una sotto cartella numerata sequenzialmente (esempio: 00001, 00002, 00003, … 0000n) della cartella padre con nome del Case ID scelta dall’utente all’avvio del programma.

ATTENZIONE: queste cartelle non devono essere rinominate altrimenti il software non può creare le successive cartelle e verrà generato un errore.

Per certificare ulteriormente la data e l’ora dell’acquisizione della pagina web si può firmare digitalmente il solo file Acquisition.txt oppure il file Acquisition.xml ricordandosi di apporvi anche una marca temporale che certifica la data dell’acquisizione; in alternativa è possibile anche creare un archivio compresso di tutta la cartella dell’acquisizione e firmare digitalmente quest’ultimo.